Acquisti Pubblici in Rete (APiR)

Intro


Acquisti Pubblici in Rete è il sistema informativo integrato, formato da più componenti indipendenti, fra loro interoperabili grazie all’utilizzo di interfacce e formati comuni, attraverso il quale enti pubblici e operatori privati inviano e ricevono i documenti emessi nelle diverse fasi dell’intero ciclo di approvvigionamento, contribuendo alla trasparenza e all’e fficienza del processo di acquisto di beni e servizi da parte delle amministrazioni pubbliche.
Alcuni dei sistemi menzionati (PCC, BDAP, SDI, BDNCP) sono già pienamente fruibili, altri sono al momento disponibili solo a determinati settori della pubblica amministrazione (SIOPE+) oppure in esercizio sperimentale (NSO).

 

In evidenza


Il Nodo di Smistamento degli Ordini di acquisto (NSO) è disponibile per l'utilizzo sperimentale del sistema ai sensi dell'art. 5 del d.m. 7/12/2018 dal 15 maggio 2019.

Come previsto dalla norma citata, i documenti scambiati non producono effetti giuridici tra le parti.

Le istruzioni per l'utilizzo sperimentale del sistema sono contenute nel Paragrafo 6.1 delle Regole tecniche, pubblicate nella sezione Documenti. Nella stessa sezione è presente anche una cartella compressa denominata "NSO - Utilizzo sperimentale" che include ulteriori istruzioni, il modulo per la richiesta di accreditamento, alcuni file di esempio ed altri documenti.

Ulteriore documentazione, inclusi file di esempio, è reperibile al seguente indirizzo Internet: http://docs.peppol.eu/poacc/upgrade-3/.